Connect with us
365tv puliti dentro biker fuori

On-board

MTB Trip sul Monte Cusna con Ride The Giant e Appenninica

Ride the Giant, Monte Cusna, Photo: Giacomo Podetti

🔻TRACCIA GPS #1 ➡ https://www.strava.com/activities/5521907074
🔻TRACCIA GPS #2 ➡ https://www.strava.com/activities/5521910119
🔻TRACCIA GPS #3 ➡ https://www.strava.com/activities/5521947842
⚠ Seguire l’account Kom Cruise per vedere le tracce

Grazie alla supervisione di Beppe Salerno di Appenninica MTB Stage Race (gara a tappe di 7 giorni) e alla preparatissima guida Paolo Mantovani di Ride The Giant, abbiamo potuto passare 3 giorni stupendi sul Monte Cusna in puro stile Mountain Bike: zaino in spalla e via con le nostre e-bike. A inizio articolo puoi vedere il video vlog del nostro viaggio. Sentieri in puro stile all-mountain.

Primo Giorno

TRACCIA GPS #1 ➡ https://www.strava.com/activities/5521907074

Partenza da San Geminiano e risalita fino al Passo delle Forbici, passando per il Rifugio delle Maccherie e per il Passo del Giovarello. Successivamente discesa a Civago per il trail Lupo Bianco (molto bello e tecnico, specie con il bagnato) per poi risalire per strada forestale verso il rifugio Segheria all’Abetina Reale, raggiunto per il sentiero CAI 681.

Arrivati tardo pomeriggio al rifugio, abbiamo potuto percepire la tranquillità di non avere linea wifi e cellulare, di essere immersi nella natura a 2000m e… sfondarci di cibo! 🙂

La sera al rifugio abbiamo potuto assaporare varie pietanze locali: barzigole di carne di pochera, cotechino, polenta e patate al forno con finale di cheesecake. Ah, non poteva mancare il lambrusco.

Secondo Giorno

TRACCIA GPS #2 ➡ https://www.strava.com/activities/5521910119

Dopo una bella dormita con aria fresca e zero inquinamento acustico, partenza dal rifugio Segheria al Passo di Lamalite per strada forestale, poi per single track al Passone, Passo di Vallestrina e Bocchetta di Val Calda.

Discesa a Civago prima per il sentiero CAI 681 e poi per il trail chiamato Cerbiatto. Risalita per la forestale in direzione Passo di Lamalite fino all’incrocio col sentiero CAI 607 e seconda discesa a Civago per il sentiero della Cavallina. L’arrivo della tappa è stato presso l’hotel 2 Pini di Minozzo che ci ha accolto con grande ospitalità. Non è mancato il cibo la sera: un valanga di tortelli ci ha travolti ma nessuno ha lasciato li nulla: una goduria per il palato!

Terzo Giorno:

TRACCIA GPS #3 ➡ https://www.strava.com/activities/5521947842

Da Minozzo a Garfagno, poi risalita al Parco di Stracorada, al Passo Cisa e ai Prati di Sara. Discesa del trail Alta Tensione; trasferimento a Monteorsaro per il trail Mararam e discesa finale fino a Case Stantini per la Pineta.

CONTATTI

Per acquistare la carta con tutti i trail del territorio, è possibile presso le sedi di Ridethegiant (o tramite contatto su sito internet) e nelle attività commerciali di zona che sostengono il progetto.

Ride The Giant, scuola di MTB con l’obiettivo di rendere bike friendly Cusna e dintorni, con relativi servizi di noleggio bici e bike tour in tutto il territorio: www.ridethegiant.it

Appenninica MTB Stage Race, la gara a tappe lungo il crinale Appenninico tra l’Emilia Romagna e la Toscana: www.appenninica-mtb.com

Trek svela la Roscoe: hardtail aggressiva

News

Bernand Kerr vince la Red Bull Hard Line

News

Giacomo Fantoni, dopo Tokyo 2020, allenerà i giovani

News

JOLANDA NEFF oro olimpico. Screzi con PAULINE FERRAND PREVOT

A Ruote Ferme

Advertisement Bike Center Elba
Connect
info@365mountainbike.com