Connect with us
365tv puliti dentro biker fuori

News

Gianluca Vernassa vince la prima di Gravitalia

Bellissima vittoria di Gianluca Vernassa (Argentina Bike) nella prima prova di Gravitalia a Spiazzi di Gromo (BG). Tra le donne primeggia Eleonora Farina (Mangusta Bike Team).

Il Circuito Nazionale Gravitalia 2015 ha inizio con il Round #1 a Spiazzi di Gromo (BG). Il meteo, sin dalla mattina del Sabato, ha alternato lievi piogge con qualche schiarita, che nel complesso non hanno inficiato le condizioni del terreno per la maggior parte dei 299 atleti partenti. Le cose sono cambiate nel tardo pomeriggio, quando gli ultimi 50 piloti circa, tra cui tutti i top rider, si apprestavano ad affrontare la loro manche di qualificazione. Un forte acquazzone ha radicalmente peggiorato le condizioni del tracciato che è risultato quasi impraticabile, soprattutto considerando che gli atleti sono scesi loro malgrado con gomme da asciutto.

Le condizioni si sono rivelate favorevoli per Nicola Casadei (Airoh-Axo-SantaCruz) che, essendo sceso tra i primi agonisti per via del ranking di categoria, ha potuto percorrere la pista prima dell’acquazzone, quindi ancora prevalentemente asciutta. Nicola ha segnato il miglior tempo di giornata fermando il cronometro a 4′.23″.88. Gianluca Vernassa (AB Devinci Italy) segna il miglior tempo tra gli atleti che hanno percorso il tracciato ormai invaso da acqua e fango, piazzandosi dietro a Casadei di 7″73. In terza posizione Loris Revelli (AB Devinci Italy), anche lui sceso in condizioni di fango, a 4 secondi netti dal compagno di team Vernassa.

Simone Fabbri (Tartana Bike) è il più veloce della categoria Amatori Uomini, con oltre 4 secondi di vantaggio sull’inseguitore Luca Fusani (GS Pro-M). Fabrizio Dragoni (Alessi Racing Team) chiude al terzo posto, a 8″54 dal miglior tempo.

Nella manche finale di Domenica però Gianluca Vernassa si riprende la rivincita e vince davanti al compagno di team Francesco Colombo e al Campione Italiano Johannes Von Klebelsberg (Ghost). Il meteo è brutto per tutti e dopo aver condizionato l’ultima parte della manche di qualificazione di Sabato, le fitte nubi hanno riversato abbondanti precipitazioni per tutta la durata della manche finale, che hanno reso particolarmente insidioso il tracciato, impedendo qualsiasi pronostico. Il fango, pastoso e compatto, ha condizionato la tenuta in curva e la scorrevolezza nei tratti pianeggianti.

Vernassa, il giovane sanremese del team Argentina Bike Devinci Italy, ha conquistato a Spiazzi di Gromo la sua prima vittoria assoluta in una gara nazionale, mettendo a frutto il grande lavoro di preparazione svolto con la Nazionale Italiana guidata dal padre, il CT Roberto Vernassa, e il periodo di allenamento invernale trascorso in Nuova Zelanda. Con un tempo di 4’32″27 Gianluca ha letteralmente dominato il Round#1 del Circuito Nazionale Gravitalia 2015. Anche il compagno di team Francesco Colombo ha raccolto i risultati della preparazione effettuata con la Nazionale Italiana, chiudendo al secondo posto, a 6″83 di distacco dal miglior tempo di giornata. Il Campione Italiano Johannes Von Klebelsberg (ASC Tiroler Radler Bozen) conferma il suo valore e la sua costanza di risultati, ottenendo la terza posizione a 7″39 da Vernassa. Quarto posto per lo Junior Loris Revelli (AB Devinci Italy) a 9″22 e quinta posizione per Mario Milani (Ancillotti Doganaccia) a 11″34. Sesto posto per Nicola Casadei, vincitore delle qualifiche.

Nella categoria Amatori Uomini la gara è stata particolarmente combattuta, con distacchi più contenuti rispetto alle altre categorie. Fabrizio Dragoni (Alessi Racing), vincitore del Circuito Nazionale Gravitalia 2014, conferma la sua leadership vincendo anche il Round#1 della stagione 2015 con il tempo di 4’50″43. In seconda posizione il giovane Michele Azzola (Four T Project) con un ritardo di 2″56 sul tempo vincente. Luca Fusani (GS Pro M) chiude in terza posizione staccato di 5″66.

Vernassa


Tra le donne agoniste, il Sabato Veronika Widmann (ABC Egna Neumarkt) è la più veloce della categoria davanti di 3″18 a Eleonora Farina (Mangusta Bike Team). Ottima prestazione per entrambe le atlete, che staccano di oltre 30 secondi Rosaria Fuccio (Ancillotti Doganaccia), in terza posizione. Denise Tremul (Gravity Project) domina invece la categoria Amatori Donne.

Domenica Eleonora Farina (Mangusta Bike) vince concludendo con il tempo eccezionale di 5’11″96, staccando la vincitrice della manche di qualificazione Veronika Widmann (ABC Egna Neumarkt) di 18″75. Terza posizione per Rosaria Fuccio (Ancillotti Doganaccia) a circa 50 secondi dal miglior tempo femminile. Nella categoria Amatori Donne il tempo migliore è di Sara Mologni (Scout NukeProof) che ferma il cronometro a 6’59″63.

Il prossimo appuntamento con la DH nazionale è il 30/31 Maggio a Frabosa Soprana (CN) per il Round#2 del Circuito Nazionale Gravitalia 2015.

Classifica Assoluta Finali – Circuito Nazionale Gravitalia \\ Rd#1 – Spiazzi di Gromo

Classifica Categorie Finali – Circuito Nazionale Gravitalia \\ Rd#1 – Spiazzi di Gromo

Gravitalia 2015 || RD#1 SpiazziDiGromo from Gravitalia on Vimeo.

Advertisement Funky Day
Connect