Connect with us
365tv puliti dentro biker fuori

News

EMILY BATTY firma con CANYON

emily batty canyon

Ha solo 32 anni, ma la star canadese del cross-country Emily Batty è già uno dei nomi principali del suo sport. Il suo curriculum parla da sé, quattro titoli del Campionato Nazionale Canadese, due terzi posti nelle classifiche mondiali e due medaglie di bronzo ai Campionati del Mondo.

Fonte: comunicato stampa

Attraverso il lavoro della sua fondazione Emily Batty Project, supportando i giovani ciclisti si è anche dimostrata un modello esemplare al di là del mondo delle corse. Ecco perché è un onore e un piacere per noi poter dare il benvenuto a Emily come ultima aggiunta alla famiglia Canyon. Emily non sta solo portando il suo profilo e la sua comprovata esperienza di successo, è anche motivata a portare la sua carriera ad un livello successivo come atleta Canyon: “La scorsa stagione tutto era incerto, non volevo sprecare preziose capacità mentali e fisiche senza sapere che le gare si sarebbero sicuramente corse”, afferma Emily. “Le mie prestazioni avrebbero potuto essere migliori, ma allo stesso tempo, mi sento di iniziare il 2021 più affamata, riposata e motivata rispetto alla maggior parte delle mie concorrenti. Ho degli obiettivi enormi che mi entusiasmano molto: le Olimpiadi, i Campionati del Mondo e podi in Coppa del Mondo. Voglio andare alla grande dal punto di vista delle prestazioni quest’anno”.

Emily è una fantastica aggiunta alla famiglia Canyon, sia per la sua abilità in bici che per ciò che porta in termini di personalità“, afferma il CEO di Canyon Armin Landgraf. “Sono convinta che, con tutta la sua esperienza, non si esibirà solo quando sarà il momento della gara, ma ci fornirà anche preziosi feedback che possiamo utilizzare per un ulteriore sviluppo delle nostre biciclette.” Emily condivide il suo entusiasmo spiegando: “Le mie nuove bici Canyon sono incredibili. La Exceed e la Lux sono entrambe così perfettamente bilanciate nella parte anteriore a quella posteriore che posso spingerle senza perdere la ruota anteriore. Canyon incoraggia i miei feedback, mi sento finalmente coinvolta nello sviluppo del prodotto. Emily è già al passo con le sue nuove bici Canyon, individuando le caratteristiche che rendono la Lux e la Exceed così forti: la risposta della maggior parte dei produttori alla moderna bici da corsa XC è stata quella di avere un angolo del tubo sterzo rallentato, un tubo superiore più lungo e un triangolo posteriore più corto, ma non è così semplice. Canyon ha fatto un lavoro impressionante nel pensare in grande su ogni aspetto relativo alla performance delle bici da cross-country”.

Tuttavia, come spiega Emily, il suo passaggio in Canyon non è stato uno puramente spinto dalle motivazioni sportive: “Era tempo di un cambiamento, ho imparato che ci vuole molto di più di attrezzature e infrastrutture per continuare a fare progressi nel nostro sport. La prima volta che ho visitato il quartier generale del Canyon, Roman Arnold mi ha fatto pranzare con la sua famiglia a casa sua. Mi sono sentita accolta, allineata con i loro valori e connessa al marchio. Tutti sono lungimiranti e innovativi. Quando incontri il team Canyon e vivi la loro cultura aziendale, ti rendi rapidamente conto di essere al posto giusto.”

Il fondatore di Canyon Roman Arnold riecheggia l’ottimismo di Emily: “Seguo la carriera di Emily da un po’: siamo da tempo attivi nel mondo delle corse olimpiche di cross-country. Sono felice che Emily abbia riposto la sua fiducia in noi e sono sicuro che sarà in grado di crescere ulteriormente come atleta”.

ReNero: nuova full XC di casa Torpado

News

Quanto è importante un anticipo in Enduro?

Miscellenea

#45 Tecniche enduro mtb e nuova rubrica ‘Prova a superarmi’

PULITI dentro BIKER fuori

open bike fest open bike fest

Presentato l’Open Bike Fest

News

Advertisement Bike Center Elba
Connect
info@365mountainbike.com