Connect with us

News

Canyon presenta la nuova gravel: la GRIZL

canyon grizl

Negli ultimi anni è stato detto molto a proposito del Gravel – definendo, interpretando, puntando il dito in merito a quello che “è” o “dovrebbe essere”. Una cosa è certa: il Gravel è ormai una disciplina pienamente affermata. Ed è qui per rimanere.

Fonte: comunicato stampa

Nel 2018 abbiamo lanciato la Grail: la bici che ha applicato l’approccio audace di Canyon a questo nuovo mondo. Con la sua estetica iconica e il rivoluzionario design Double Decker Bar, il suo impatto è stato enorme e immediato. La sua popolarità si basa su questo e altri fattori concreti – leggera, capace, efficiente, veloce; la Grail ha stabilito un nuovo punto di riferimento in termini di prestazioni su terreni misti di terra e asfalto.

Allora, perché un’altra piattaforma Gravel? La risposta è semplice: perché per l’enorme varietà di ciclisti, stili e terreni che comprende il Gravel, non esiste un’unica bici Gravel che possa comprenderli tutti. Proprio come per la mountain bike, è tutta questione di avere il cavallo giusto per il percorso giusto. Ecco perché in Canyon, non vediamo più il Gravel come un unico prodotto, ma come un mondo intero. Dalle veloci e capaci bici all-road alle mountain bike XC – crediamo che ci sia bisogno di una gamma completa di bici per soddisfare pienamente ogni Gravel rider. Lo chiamiamo Gravel Spectrum.

Partendo da queste basi, abbiamo creato la Grizl per rispondere a una semplice domanda: come potremmo espandere il nostro Gravel Spectrum per coprire più stili per più ciclisti? Un aspetto che abbiamo identificato è la modularità, dando ai rider la possibilità di personalizzare il loro setup in base al loro modo di pedalare. Che sia per il bikepacking, la gara o il divertimento quotidiano, volevamo offrire a più persone, più possibilità di scelta. Abbiamo anche identificato la progressione nel Gravel verso l'”underbiking” – i rider con i drop-bar che aggiungono terreni sempre più tecnici alla loro routine gravel. Quindi, potevamo giustificare lo sviluppo di una seconda famiglia Gravel per completare la Grail? Diavolo, sì. E così abbiamo fatto.

Il risultato è la Grizl: la nostra interpretazione di bici Gravel che fa tutto, va dappertutto, ed è tutto ciò di cui hai bisogno. Pronta per pedalate indimenticabili, da gite di un giorno a lunghi viaggi in bikepacking, progettata con la funzionalità di un coltellino svizzero e con il DNA Canyon comprovato ad alte prestazioni. Veloce su terreni misti, capace su tracciati di¬fficili, pronta per una vera avventura.

La Grizl è disponibile in due livelli di piattaforma: il modello Grizl CF SL e quello premium Grizl CF SLX, con il suo telaio superleggero in carbonio da 950 g (verniciato, taglia M). Tutti i modelli presentano la precisa e composta geometria Gravel Pro che abbiamo originariamente sviluppato per la Grail – e per creare dinamiche di guida coerenti per tutti, offriamo una delle gamme più ampie presenti sul mercato: sette taglie di telaio, da 2XS a 2XL. Inoltre, per ottimizzare il fit e la maneggevolezza, le bici 2XS e XS montano ruote più piccole da 650B, mentre le taglie più grandi girano su 700C.

Per i terreni off-road più impegnativi, montiamo pneumatici più larghi in modo da spingere oltre i limiti sui trail – tutti i modelli Grizl sono dotati di gomme da 45 mm di serie, montate su cerchi tubeless-ready, con spazio fino a 50 mm per chi preferisce un’opzione più wild. Per consentire ai ciclisti di trasportare tutti gli attrezzi, i pezzi di ricambio, i capi tecnici e l’idratazione di cui hanno bisogno, la Grizl dispone di due supporti per la forcella, un supporto per il tubo superiore e un terzo supporto per il portaborraccia sotto il tubo obliquo, quest’ultimo solo per i modelli CF SL.

In nome della massima versatilità e capacità a tutto tondo, la Grizl è dotata di una serie di componenti progressivi e caratteristiche innovative rispetto al precedente modello gravel Canyon. Per una maggiore sicurezza sui sentieri tecnici, c’è un cablaggio interno guidato che permette la massima compatibilità con il reggisella telescopico. La Grizl è anche compatibile con cambio Shimano GRX (mono e doppia corona) e Campagnolo Ekar.

Infine, abbiamo collaborato con Apidura, azienda di riferimento nel settore bikepacking, per creare una serie di borse su misura per la Grizl. Le borse Apidura x Canyon sono pronte per l’avventura e orientate alle prestazioni come la Grizl. Traendo ispirazione dalla serie Race e Backcountry di Apidura, le borse sono leggere, impermeabili e abbastanza robuste per affrontare qualsiasi cosa, da un’ora di spin prima del lavoro a una gara di 200 km su sterrato. La collezione è disponibile esclusivamente su Canyon e Apidura.com.

L’entry-level Grizl CF SL sarà disponibile da €1.999 a €2.699, e la top di gamma Grizl CF SLX avrà un prezzo compreso tra €4.499 e €4.599. Tutti i sette modelli della famiglia Grizl saranno disponibili dall’11 maggio, esclusivamente su canyon.com.

Avatar
Written By

info@365mountainbike.com

La Marathon tinge il Bike Festival con i colori dell’iride

News

Brandon Semenuk fa la storia al Red Bull Rampage

News

I sentieri abusivi fanno bene alla mountain bike?

News

Big event RED BULL RAMPAGE da PROBIKESHOP

News

Advertisement Bike Center Elba
Connect
info@365mountainbike.com