Connect with us

News

Oakley DRT 5 il casco secondo Greg Minnaar

DCIM100GOPROGOPR3420.JPG

Nelle scorse settimane abbiamo pubblica sul nostro sito la presentazione del casco che Oakley ha dedicato al trail bike e all’escursionismo. Un prodotto all’avanguardia, con alcune scelte tecniche di cui vi parleremo che abbiamo trovato veramente innovative e sviluppato in collaborazione con il tre volte campione del mondo Greg Minnaar

LA STRUTTURA

gli agganci meccanici per trattenere gli occhiali quando non vengono utilizzati

Una delle caratteristiche che balzano agli occhi sono gli agganci meccanici per alloggiare gli occhiali, pensati per garantire stabilità anche quando si decide di pedalare senza il loro utilizzo, che assieme alla visiera regolabile per permettere l’inserimento della maschera, garantiscono massima libertà anche durante le salite più impegnative.

La protezione MIPS è presente sul drt 5


La ritenzione del casco a livello della nuca è garantita dal sistema boa 360. Mentre per la protezione dagli impatti hanno optato per la tecnologia mips, ormai un must in questo settore.

la protezione tergi sudore in silicone

Per proteggere la fronte dal sudore Oakley ha pensato a una fascia un silicone che isola la fronte dagli occhi garantendo massima affidabilità in ogni situazione.

Un casco che riassume molte delle soluzioni tecnologiche d’avanguardia e che con la protezione in silicone e il dispositivo di ritenzioni degli occhiali si distingue dai loro competitor

LA PROVA

anche graficamente il DRT 5 ha linee accattivanti

Come sempre l’analisi inizia dall’aspetto e dalla presentazione. Oakley da sempre si distingue per la cura dei dettagli e per essere leader nel settore del life Style sportivo. Anche in questo caso il prodotto in questione si presenta con una linea accattivante, equilibrata nelle forme. Ogni dettaglio è pensato per essere efficiente e donare eleganza al prodotto. Noi abbiamo avuto in prova la versione verde militare e l’accostamento lucido opaco, con il profilo mimetico sono azzeccati.

Ma parlando di un casco dobbiamo andare oltre l’apparenza e verificare la funzionalità e la sicurezza del prodotto. La calzata è comoda e anche se sono presenti meno imbottiture rispetto ad altri prodotti, non abbiamo avvertito fastidiosi punti di contatto. Il sistema di ritenzione boa e preciso e una volta regolato mantiene perfettamente saldo il guscio alla testa. La visiera ha una forma ottima, anche nella posizione completamente abbassata non infastidisce la vista durante le discese. Bene il cinturino di contenimento e la fascetta tergisudore in silicone, che oltre a garantire la protezione dalle gocce che spesso cadono sugli occhi, contribuisce anche a stabilizzare l’elmetto. Il dispositivo di posizionamento degli occhiali si è dimostrato utile. Abbiamo utilizzato il DRT 5 anche in alcuni giri di montagna e durante i lunghi momenti di portage la possibilità di posizionare gli occhiali in modo sicuro e comodo è stato un dettaglio in più.

CONCLUSIONI

Un prodotto ben pensato che si posiziona fra i più validi del comparto, sia per le scelte tecnologiche adottate che per la linea. Unico dettaglio da segnalare è proprio la scarsa presenza di elementi di imbottitura; nel nostro caso non ci son stati problemi, ma non tutte le teste sono uguali e l’inserimento di elementi di protezione sarebbe un dettaglio da valutare.

L’OUT FIT

Come si vede dal video e dalle immagini abbiamo provato anche l’intera proposta che Oakley ha pensato per la MTB e in particolar modo per l’all mountain. il pantalone trail short,la maglietta ss tech lee e l’antivento wind jacket hanno mostrato una vestibilità ottima, un confort nei movimenti e un adattabilità alle situazioni notevole. molto buona la traspirazione della maglietta, che anche nelle condizioni di caldo torrido ha saputo espellere lil sudore lasciando la pelle relativamente asciutta. il wind jacket va interpretato come anti vento d’emergenza, di quelli leggeri, di poco ingombro e che servono a proteggere nei omenti di emergenza, non va confuso con i gusci trilaminati da 10.000 colonnine o più. infine il pantalone, dal grande confort e una vestibilità al top, da rivedere il posizionamento delle tasche, ottime dal punto di vista estetico ma poco pratiche e la lunghezza, che non copre la ginocchiera come nella maggior parte dei pantaloni da al mountain. Ma nell’insieme un combo di prodotti validi e confortevoli, che strizzano l’occhio allo stile, come del resto ci ha abituati il marchio statunitense.

OAKLEY® E GREG MINNAAR LANCIANO IL CASCO DRT5 PER MTB

News

Advertisement Funky Day
Connect