Connect with us

News

Davide Sottocornola e Alia Marcellini vincono a Pogno sotto la pioggia

La terza prova del circuito e-Enduro powered by Specialized è stata una gara d’altri tempi.
Caratterizzata dal maltempo, ha visto i sentieri di Pogno tornare alle competizioni grazie al magistrale lavoro dei volontari della A.S.D. I Gufi che, nonostante la pioggia battente, hanno saputo offrire ai concorrenti una gara di grande qualità.

Quando il gioco si fa duro allora anche gli e-riders cominciano a lottare, perchè di vera lotta contro la pioggia e contro le condizioni proibitive delle prove speciali si è trattato.

Il week end di Pogno è cominciato alla grande con tutti i partecipanti belli carichi e pronti per trovare il setting di gara perfetto sotto una pioggia battente, coperti di fango, con scarsa aderenza sul terreno, visiere appannate, freddo e numerose cadute, ciononostante gli e-riders per tutta la giornata del sabato hanno continuato a provare senza mollare mai. Pogno, grazie ai suoi percorsi flow, ormai da anni è una delle mete di riferimento dai biker del nord Italia, che nei weekend affollano i sentieri de I Gufi per allenarsi o per passare una semplice giornata di riding con gli amici. In questi sentieri Davide Sottocornola (Team Cicobikes DSB Nonsolofango) ha primeggiato per molti anni vincendo nel 2012 la maglia tricolore e ha visto muovere i primi passi il suo giovane compagno di squadra Simone Martinelli (Team Cicobikes DSB Nonsolofango), vice Campione e-Enduro 2018. Al temine della giornata di prove i partecipanti/espositori hanno potuto partecipare a l’ormai famoso “Aperi-Briefing”, ovvero la riunione tecnica dei piloti con i responsabile dei giudici, responsabile percorsi e il nostro Franco Monchiero, il tutto accompagnato da fiumi di birra, specialità gastronomiche e buona musica. Nell’area Expo, oltre ai consolidati espositori quali Specialized, Brose, Vittoria, Fox, Monitou, Andreani Group, Ohlins, Haibike, Ridewill, Husqvarna, Mr.Wolf, Resolvbike ha fatto gradito ritorno nel circuito anche Atala, marchio storico di bici italiano con numerosi prodotti e-bike.

Domenica mattina, il meteo continua a non dare tregua e dopo una notte di pioggia incessante l’organizzazione, in accordo con giudici e piloti, decide purtroppo di eliminare le P.S.2 e 4 per la loro totale impraticabilità. Una scelta sofferta ma che comunque non ha inciso sulla spettacolarità e difficoltà del percorso, infatti la gara nonostante una solo prova speciale molto lunga (da oltre 10 minuti!!!) da ripetersi 2 volte, è stata combattuta fino all’ultima curva.
Sin da subito ha visto lottare Andrea Garibbo (Haibike Factory Team Italia) e il pilota di casa, Davide Sottocornola (CicoBikes DSB Nonsolofango). A spuntarla per una manciata di secondi è stato proprio Davide che con una P.S.2 pazzesca è riuscito nell’impresa di ribaltare completamente il risultato di P.S.1, vincendo la terza prova del circuito e-Enduro. Al terzo posto si piazza l’altro pilota di casa Simone Martinelli (CicoBikes DSB Nonsolofango).

Tra le donne dominio di Alia Marcellini (Team Cingolani-trek) alla sua prima prova ebike nel circuito e-Enduro, seguita da Chiara Pastore (Team Locca) e laura Rossin (Soul Cycles Racing)

CLASSIFICA EEWY
1a Amone Giulia (B-GARAGE MGO DEANEASY)
CLASSIFICA EEMY
1o Dario Benini (TEAM BENINI NOVARA)
2o Federico Migliorin (CICOBIKES- DSB- NONSOLOFANGO)
3o Pietro Olmo Garavelli (TEAM LOCCA)
CLASSIFICA EEW
1a Alia Marcellini ( Cingolani-Trek Team )
2a Chiara Pastore (TEAM LOCCA)
3a Laura Rossin (SOUL CYCLES RACING TEAM)
CLASSIFICA EEM1
1o Andrea Garibbo (HAIBIKE FACTORY TEAM ITALIA)
2o Simone Martinelli (CICOBIKES- DSB- NONSOLOFANGO)
3o Nicola Casadei (SIGNOR LUPO ASD)
CLASSIFICA EEM2
1o Davide Sottocornola (CICOBIKES- DSB- NONSOLOFANGO)
2o Olivier Giordanengo
3o Marco Rodolico (DREAM TEAM)
CLASSIFICA EEM3
1o Bruno Zanchi (TEAM FRISTADS MONDRAKER)
2o Gennesi Alessandro (A.S.D. FREE RIDE TIGULLIO)
3o Massimiliano Manganelli (TEAM LOCCA)
CLASSIFICA EEM4
1o Francesco Baroni (CICOBIKES- DSB- NONSOLOFANGO)
2o Giovanni Manzoni (TEAM BIKE TRESCORE B. A.S.D.)
3o Alberto Segala (BIKE&CO ASD)

A fine tappa le parole del vincitore Davide Sottocornola: “Finalmente ci sono riuscito. Battere Andrea non è stato facile perché il ragazzo va veramente veramente forte e pensavo di non farcele. Dopo P.S.1 avevo 8 secondi di svantaggio ma in P.S.2 ho spinto al massimo ed è andata bene…anzi benissimo. Sono veramente contento di essere tornato alla vittoria proprio a Pogno dove nel 2012 ho vita il mio titolo di campione Italiano Enduro. Ora il campionato è riaperto, non sarà facile ma ce la metterò tutto per vincerlo”

Ecco le parole della vincitrice Alia Marcellini: “Che figata!!! mi sono proprio tanto divertita. Come al solito fin che non provi una e-bike in maniera seria su percorsi impegnativi non puoi capire la sua potenzialità e la fatica che puoi fare. Vorrei provare di fare altre gare ma purtroppo quest’anno ho già preso molti impegni agonistici e credo sarà difficile, vediamo, comunque il prossimo anno vorrei valutare la possibilità di poter fare tutte le prove del circuito perché è veramente divertente anche in condizioni meteo pessime”

Insomma fango, pioggia, e percorsi scivolosi non hanno tolto il sorriso ai concorrenti che sono stati graziati dal meteo solo nelle pomeriggio di domenica. Fantastico anche il “pasta party” a fine gara offerto da I Gufi che si è trasformato in una grande festa con tutti i partecipanti, accompagnatori ed espositori tutti seduti nei lunghi tavoli del palazzetto sportivo di Pogno. Doveroso ringraziare tutti i volontari, gli sponsor e i partecipanti che nonostante il brutto tempo hanno fatto comunque un lavoro incredibile dentro e fuori dai percorsi.

Prossimo appuntamento il 22-23 Giugno in Val di Pejo per la quarta prova del circuito e-Enduro powered by Specialized

eenduro lacona eenduro lacona

La e-Enduro arriva a Lacona, Isola d’Elba per il 2° round

News

granada granada

Il diario di Rustick #3: Finalmente in bici, sempre con amore

Editoriali

rustick spagna rustick spagna

Il Diario di Rustick #2: approdo in Spagna

Editoriali

RustickRace: da Granada con amore

Editoriali

Advertisement Funky Day
Connect