Connect with us

News

La linea Sensor di Cébé

L

Da anni Cébé è sinonimo di occhiali dalle alte performance. In questi mesi primaverili abbiamo utilizzato due diversi modelli di occhiale che Cébé ha pensato per la MTB. Il modello l’Upshift con lente fotocromatica e Hilldrop con lente adatta alle condizioni di media visibilità

Due occhiali differenti, sia dal punto di vista della tecnologia utilizzata che della struttura.

LA TECNOLOGIA

Entrambi i modelli utilizzano lenti con la tecnologia Sensor. Un prodotto realizzato in poliuretano iniettato in cui vengono inseriti dei pigmenti colorati per permettere di realizzare uno spettro di colori personalizzati. L’obiettivo di questa struttura è quella di migliorare la visione delle sfumature di colore e di evidenziare le tonalità del marrone. Questo per permettere di vedere meglio i dislivelli nel terreno, una migliore visione di sassi radici e di tutte le asperità che si possono trovare nella pratica dell’off road.

il grafico della percezione dei colori

I tecnici Cébé hanno cercato di raggiungere questo obiettivo migliorando la percezione della luce rossa e di quella blu, riducendo invece quella della luce gialla. In questo modo sono riusciti a trovare un compromesso che evidenzia i contrasti.

LA PROVA

I due occhiali a disposizione hanno caratteristiche differenti, sia come forma che come proprietà della lente.

UPSHIFT

Iniziamo analizzando l’occhiale upshif. Ha una struttura che utilizza la tecnologia Symbiotech per la realizzazione delle astine, in questo modo risultano essere molto più avvolgenti di quelle tradizionali. L’alloggiamento delle lenti prevede anche la presenza di prese d’aria che permettono una corretta ventilazione e limitano il calore attorno all’occhio. Il nasello in gomma regolabile mantiene un buon confort.

Ma il cuore di questo occhiale è la lente fotocromatica con tecnologia sensor 1-3. Ciò significa che può essere utilizzato indistintamente in condizioni di scarsa visibilità e di pieno sole. Se abbiamo già spiegato brevemente in cosa consiste la tecnologia sensor è bene spendere alcune parole sull’altra caratteristica che rende questo occhiale un tutto fare molto interessante. La fotocromia è la caratteristica per cui l’occhiale si scurisce a contatto con i raggi uv, questo permette di utilizzare un unico occhiale in condizioni di luce differenti. Se pensiamo alla pratica della MTB capiamo come averne uno solo da utilizzare sia nel sottobosco che nei tratti più aperti dove il sole batte forte, è un plus di non poco conto. Questa caratteristica avviene grazie alla presenza di sostanze chimiche quali l’oxazie o i naftopira che cambiano la loro struttura chimica a contatto con i raggi uva.

HILLDROP

Un occhiale con montatura a semi giorno e lenti intercambiabili, per poter inserire anche quelle trasparenti da utilizzare nelle condizioni più estreme di scarsissima visibilità. La struttura delle lenti è antigraffio, il gradiente della lente è il 2, quindi un occhiale adatto a situazione di nuvolosità e scarsa visibilità, tipiche di giornate di pioggia.

IL TEST

Come accennato all’inizio abbiamo utilizzato questi due occhiali in diverse situazioni primaverili, dal sole accecante con qualche spruzzata di neve qua e là, alle giornate piovose e scure. La tecnologia sensor fa effettivamente il suo lavoro al meglio, il tutto senza accorgersene. Per comprendere la qualità dell’immagine bisogna confrontare le due differenti visioni, con e senza occhiale. Solo così si comprende cosa si intenda per migliore visione dei dettagli. La naturalezza con cui questo avviene è un gran vantaggio non, in alcuni casi non sembra quasi di averlo addosso, ma sia nelle condizioni di forte luce che di scarsa visibilità le radici si vedono meglio. Non abbiamo sentito la necessità di utilizzare le lenti trasparenti dell’Hilldorp, tanto è stata positiva la sensazione con le sensor.

Lato dolente degli occhiali lì in prova è stata la struttura, solida ma molto ingombrante, al punto da rendere difficoltoso alloggiarli in alcuni caschi che avevamo a disposizione.

CONCLUSIONI

Un prodotto che oltre a proteggere i nostri occhi dalla luce solare è in grado di rendere migliore la visibilità delle asperità del terreno, fatto di non poco conto, prima dell’acquisto però bisogna assicurarsi che si possa alloggiare comodamente nel vostro casco.


 [

Advertisement Funky Day
Connect