Connect with us
Dainese

News

E-Eis Granada: la regina del mondo e-enduro

In questi anni la Race Events, primo organizzatore al Mondo di un circuito e-bike quale www.e-enduro.it, ha creduto sempre in questa nuova specialità, vincendo la sfida con le critiche e la diffidenza verso questo sport e aprendo le frontiere internazionali di questo disciplina oggi riconosciuta ufficialmente dalla U.C.I. .

Fonte: comunicato stampa

Grazie al supporto di Endurama e di Mondraker in Spagna il 13-14 Aprile si svolta la prima tappa al mondo del circuito e-Enduro International Series alla presenza di giudici internazionali UCI, nella splendida cornice di Granada e della Sierra Nevada.

Le condizioni meteo dei giorni precedenti avevano fatto temere l’annullamento di molte speciali a causa delle abbondanti piogge e nevicate ma lo straordinario lavoro degli organizzatori locali graziati dall’arrivo di un fantastico sole ha permesso il normale svolgimento dell’evento dove gli oltre 70 partecipanti hanno potuto apprezzare la qualità dei trails e i panorami mozzafiato di questa fantastica terra.

Due giorni incredibili con 5 prove speciali il Sabato e 4 la Domenica per un totale di 50km di gara per oltre 2000 metri di dislivello, il tutto condito con musica , sangria e paella gentilmente offerta a tutti i partecipanti.

A dominare questa prima tappa eEIS è stato Andrea Garibbo (Haibike Factory Team Italia) seguito da Simone Martinelli (Team CicoBikes-DSB-Nonsolofango) e l’inossidabile Bruno Zanchi (Team fristads Mondraker DSB), mentre agli altri atleti Italiani sono riusciti e a salire su tutti i podi di categoria a dimostrazione che l’esperienza maturata, grazie alla partecipazione al circuito e-Enduro.it, è stata fondamentale.
Scarica la classifica completa

Ecco le parole di Sergio Zurdo (capo organizzatore Endurama): “ Siamo molto orgogliosi di essere stati i primi a portare in Spagna una prova internazionale UCI del circuito e-EIS!!! E’ stato un grande sacrificio ma ripagato dal successo che l’evento ha ottenuto e continua ad ottenere. In Spagna, al contrario dell’Italia, siamo solo all’inizio ma già da questo evento si è potuto capire il potenziale del mondo ebike da enduro. Ringrazio Mondraker per il prezioso supporto, tutti gli altri sponsor che ci hanno permesso di organizzare l’evento a Granada e la Race Events che ci ha portato 10 tra i migliori atleti italiani e-Enduro ”

quelle di Luca Bortolotti (responsabile percorsi e rapporti con organizzatori locali per la Race Events): “ Non è stato facile supportare Sergio a distanza, ma dopo un primo incontro tenuto a Madrid insieme al responsabile marketing di Mondraker e Trippa Cristian abbiamo creato tutti i presupposti per creare un evento di livello. Per quanto mi riguarda stata dura perché oltre a guidare il furgone Race Events per oltre 2000 km con le ebike del team Itala ho dovuto poi supportare i ragazzi di Endurama durante tutti i giorni l’evento e ora sono già pronto per tornare a casa guidando per altri 2000 km insieme al mio fidato copilota Poletti Stefano in arte “il Rustik”. A gara finita devo dire che ne è valsa assolutamente la pena.”

infine le parole di Franco Monchiero (Race Events): “ gara fantastica !!! una vera tappa internazionale e-Enduro inserita nel calendario ufficiale UCI dove si sono vissuti due giorni di vero enduro, fatto di cose semplici ma concrete, con percorsi spettacolari e dedicati alla e-bike. I ragazzi di Endurama hanno fatto un ottimo lavoro e noi abbiamo fatto di tutto affinché questa tappa meritasse tutto l’attenzione possibile. Abbiamo portato 10 dei nostri migliori atleti nelle varie categorie proprio per valutare il nostro grado di esperienza dopo 3 anni di circuito e-Enduro e infatti gli atleti italiani hanno dominato, ma il potenziali degli atleti spagnoli, francesi, tedeschi e monegaschi che hanno partecipato è già notevole, questione di tempo e anche nelle altre nazioni arriveranno ad essere molto competitivi in questa nuova disciplina UCI. Sono venuto in Spagna per portare una testimonianza e come previsto dal regolamento UCI ad effettuare i controlli a sorpresa fine prove speciali sui motori dei concorrenti. Grazie a tutti, è stata un’ esperienza indimenticabile”
Prossimo appuntamento il 27-28 Luglio a Valberg in Francia

Fontana, Casadei e Bormolini medaglie d’argento al WES

News

Il Diario di Rustick #5: considerazioni finali sul viaggio a Granada

Editoriali

Il diario di Rustick #5: Da Granada non più con amore

Editoriali

POLINI MOTORI – Il motore elettrico E-P3 per MTB e ROAD BIKE

eBike

Advertisement Funky Day
Connect