Connect with us

People

Presentato il Team 2019 Bike Busters

Crediti fotografici: Alex Luise - www.alexluise.com

Bike Busters si presenta per l’anno 2019 con un nuovo partner tecnico per le bici e tante new entry nel team.

Mattia Arduino sarà sempre il team manager del Team che quest’anno passa da Norco a Kona. Dopo le scorse 2 stagioni con il sostegno di B-Factory, importatore Norco in Italia, per il 2019 ci sarà Kona a supportare il team.

Crediti fotografici: Alex Luise – www.alexluise.com

Vogliamo ringraziare B-Factory per queste fantastiche 2 stagioni ma siamo costretti a lasciarci per modifiche politiche commerciali. A Kona ci siamo avvicinati grazie a Matteo Tini e quindi ora siamo legati a uno die marchi più significativi nella storia del mondo Gravity“, riferisce Arduino,“E’ stato un cambiamento non facile, ma i dubbi sono passati di colpo, non appena abbiamo potuto testare i loro prodotti che hanno scritto pagine e ricordi di storia della Mtb. Useremo quindi le Kona Operator sia 27,5” che 29”, con cui abbiamo debuttato nel 2018, all’ultimo round di Gravitalia a Sestola (M0), dove abbiamo chiuso nei primi dieci, avendo usato la bici sole due uscite! Per l’enduro invece ci affideremo alla Kona Process 153 da 29“.

Crediti fotografici: Alex Luise – www.alexluise.com

Riconfermato il vestiario Leatt con l’aggiunta
di Troy Lee Designs, grazie ad Athena Spa. Idem per le protezioni, un mix di
questi due leader, in base alle preferenze dei piloti. Tra i partner troviamo
anche Ciclo Promo Components con le coperture Maxxis. Le configurazioni che
useranno

i piloto sono
Assegai DD TR 3C 29 x 250 Front e Minion DHR DD TR 3C 29 x 240 Post.

BikeBuster_2019_Press_12
Crediti fotografici: Alex Luise – www.alexluise.com

Una
piacevole novità è la collaborazione con Core Stickers, un’icona delle grafiche
nel mondo Motocross ed a noi le cose da Cross gasano un sempre un sacco. Il
brand ci ha equipaggiato con le tabelle porta numero più race addicted sul
mercato. I nostri numeri saranno visibili dalla luna e le bici saranno protette
dalle loro pellicole protettive!
“, continua Arduino,“Ringraziamo anche Mpm Components, marchio italiano di componenti che ci
ha preparato degli attacchi manubri integrati leggeri come nessuno e delle
corone più tricolore di tutte le altre
“.

Roster 2019:
Junior: Guglielmo Gazzola, Giacomo Franza, Manuel Picci, Fabio Vanni.
Elite: Mattia Arduino.
Amatori: Michele Barbero, Davide
Michelis, Paolo Pettavino, Marco Ratti.

La Coppa del Mondo di MTB scatta da Maribor e su Red Bull TV con la DH

News

finetto davide mad of lake finetto davide mad of lake

Mad of Lake in avvicinamento: 27/28 Aprile!

News

pedroni lion dh mezzari pedroni lion dh mezzari

Test Pedroni Lion DH

Test Bike

loic bruni loic bruni

Mahikan Race intervista Loic Bruni

News

Advertisement Funky Day
Connect