Connect with us
Dainese

News

3Epic, sulle Tre Cime con la MTB

Fonte: comunicato stampa

3Epic: parte la sfida alle Tre Cime di Lavaredo
Aprono il 10 novembre le iscrizioni per la prima corsa in MTB tutta sul territorio delle Tre Cime, una gara epica che si terrà il 5 settembre 2015.
La scalata alle Tre Cime di Lavaredo (BL) è il sogno di ogni appassionato di Mountain Bike. La sagoma inconfondibile che si staglia da lontano e poi la salita, la fatica, l’aria che si fa più rarefatta; infine l’incredibile emozione di arrivare in cima e di guardare un panorama spettacolare con la consapevolezza di aver realizzato una grande impresa.
Questo sogno si potrà realizzare sabato 5 settembre 2015 grazie all’impegno di Pedali di Marca, che ha organizzato la prima corsa tutta nel territorio delle Tre Cime, unica gara in Veneto. La corsa ad accaparrarsi uno dei pochi posti disponibili per far parte dell’impresa parte però lunedì 10 novembre con l’apertura delle iscrizioni. I pettorali saranno 2999, come l’altezza delle Tre Cime. Gli appassionati sono già in fibrillazione, con richieste che arrivano da tutto il mondo, mentre la pagina Facebook che annunciava l’evento (facebook/3EpicMTB) ha avuto oltre 2000 like in pochi giorni.

Le iscrizioni e tutte le informazioni tecniche sui percorsi saranno disponibili sul sito www.3epic.it che sarà online lunedì 10 novembre alle ore 21:00. La 3Epic prevede due percorsi: uno da 56 km per un dislivello di 2200 metri, e uno ancora più estremo da 85km e 3400 metri di dislivello. Il percorso si snoderà da Auronzo di Cadore e dalla salita al Pian dei Buoi, fin su sulla Salita delle Tre Cime, che ha fatto la storia del Giro d’Italia. A sorpresa l’arrivo sarà invece in discesa, con una picchiata esaltante sul single track del Vallon de Lavaredo (“Lavaredo Supertrail”), quasi 1000m di dislivello dove mettere alla prova tutta la propria abilità.

“Organizzare la scalata delle Tre Cime – dichiara Massimo Panighel, Presidente di Pedali di Marca – è un sogno che inseguiamo da anni e che finalmente si avvera, grazie alla disponibilità del Comune di Auronzo di Cadore. Sarà una gara unica, che offrirà ai partecipanti la possibilità di attraversare percorsi finora proibiti al transito delle bici, come la salita a Forcella Alta del Monte Piana lungo la vecchia strada militare.
Ho voluto far partire le iscrizioni il 10 novembre, una data molto importante per me perché è il compleanno di mio fratello Luca, scomparso nel 2002, grande appassionato di bici, al quale dedichiamo, con Respira la Vita, tutti gli eventi targati Pedali di Marca, come il Mondiale 2011.”

Advertisement Funky Day
Connect