Connect with us
Dainese

News

Andreu Lacondeguy vince la Red Bull Rampage

Andreu Lacondeguy vince la Rampage 2014 con una Run “old school”, dropponi e salti per tutta la run compreso il temuto drop da quasi 30m, chiuso alla perfezione. Come ogni anno non sono mancate polemiche riguardo i voti ma come ogni sport dove la vittoria viene decisa da delle persone esterne (giudici) le critiche ci saranno sempre.

Ottime run anche da Brandon Semenuk, che ha portato un po’ di “slopstyle” alla Rampage, una classe immensa per lui che lo ha portato al 3° posto. Secondo posto per Cameron Zink che come ogni anno tira un trick da paura ma poi non porta più a termine nulla vanificando l’ottimo lavoro. Lui e Kyle Strait (forse quello più penalizzato dai giudici) hanno scelto una linea iniziale da paura scendendo da un vero e proprio strapiombo con Kyle che ha chiuso un Suicide No Hand su un drop di circa 30m come lo scorso anno.

Il premio per il più pazzo va sicuramente al Norvegese Tom Van Steenbergen che ha provato un frontflip dal Canyon Gap!! L’epilogo lo trovate cliccando qui. Peccato perchè se chiudeva un trick del genere aveva la vittoria in tasca, vista anche la linea che aveva fatto in precedenza.

Kelly McGarry non è proprio riuscito a digerire il Canyon Gap. Nelle qualifiche è atterrato lungo spaccando entrambi i cerchi mentre nella finale è atterrato corto (dopo un back flip) spaccando sempre il cerchio anteriore… sicuramente il suo produttore di ruote non sarà felice.

Ecco i primi 10 della Red Bull Rampage con il voto officiale e il “people’s choice”, cioè il voto che ha dato il pubblico tramite il sito red bull. A vincere questo particolare premio è stato Brandon Semenuk.


 PLAYER PER RIVEDERE LA DIRETTA

http://admin.brightcove.com/js/BrightcoveExperiences.js

Advertisement Funky Day
Connect