Connect with us

News

Marco Milivinti e Louise Pauline vincono la prima tappa!

Fonte: comunicato stampa

FOTO ESCLUSIVE dal nostro MAURO COTTONE: LINK

Tutti lo avevano inserito tra gli outsider e Marco Milivinti non ha tradito le aspettative. Il rider del Torpado Factory Team a Sestri Levante ha messo la firma sulla prima tappa del Superenduro Powered By SRAM 2014.

pit_6051

Una gara tutta in crescendo quella del valtellinese, con tanto di vittoria nella prova speciale Red Bull, la numero 5. I trail liguri hanno dato i primi verdetti di una stagione scoppiettante, con una battaglia serrata tra i big italiani e molti giovani pronti ad inserirsi nelle prime posizioni.

pit_5016

Al secondo posto Alex Lupato (Lapierre – FRM Factory Racing Team), che si conferma al top, seguito da Manuel Ducci (Ibis – Life Cycle), entrato in condizione ottimale solo nel finale di gara, ma comunque soddisfatto del risultato. Il sanremese ha scavalcato proprio sulla prova speciale Red Bull Vittorio Gambirasio (Trek – Officine Red Bike), alla fine quarto, che ha chiuso davanti a Nicola Casadei, quinto nonostante il tempo perso sabato. Completano la top Ten Davide Sottocornola (SantaCruz – Cicobikes Dsb Ion Nonsolofango), il tedesco Tobias Reiser (Focus Trail Team), Andrea Gamenara (Ancillotti Doganaccia), Bruno Zanchi (Santacruz – Team Airoh Axo) e lo sloveno Kristijan Medvescek (Blackhorn GT UCI Mtb Team).

pit_6554 pit_3835 pit_6828 pit_4393

Sfortuna per Denny Lupato (Lapierre – FRM Factory Racing Team), a lungo sul podio virtuale ma allontanato dalle prime posizioni per una foratura. Il fratello minore di Alex ha confermato di essere già al top e sarà sicuramente uno dei protagonisti della stagione. I colpi di scena non sono mancati anche nella gara femminile, movimentata soprattutto sull’ultima prova speciale. La vittoria è andata a Louise Pauline (Cannondale – Oddonebici), con un crescendo finale di Valentina Macheda (Ibis – Life Cycle), alla fine seconda ma rallentata da qualche problema di traffico. Terzo posto per Alia Marcellini (Lee Cougan Dirty Factory Team) davanti a Laura Rossin (Devinci – DreamTeam Genova) e a Lorraine Truong (Norco – Lysin Oxigea).

pit_6507-2

Il circuito Superenduro è partito alla grande, con alcune importanti novità sperimentate con successo. Il parco assistenza è stata una delle fasi più interessanti e concitate del weekend. La service area ha messo in luce il duro lavoro dei meccanici e a dura prova le capacità tecniche dei rider. La tensione accumulata a fine tappa si è poi dissolta con la consegna delle bici al parco chiuso.

pit_6493 pit_5587 pit_68231 pit_6447

Queste le dichiarazioni dei rider all’arrivo: Marco Milivinti – “Sono molto contento, non pensavo di vincere sull’ultima speciale, poco adatta alle mie caratteristiche. E’ bello essere al livello dei big dell’enduro alla prima gara PRO. Cercherò di prepararmi al meglio per le prossime gare, come ho fatto per Sestri”.
Alex Lupato – “Marco è stato velocissimo oggi, io ho fatto una buona speciale alla fine, anche se non perfetta. Complimenti comunque a Marco, ha fatto una grande gara”.
Manuel Ducci – “Ho pagato il periodo di inattività, mi sono allenato molto ma mi mancava il ritmo gara. Sono entrato in palla all’ultima speciale e si è visto il risultato. Sapevamo che Milivinti non sarebbe stato una sorpresa, ha sempre avuto un gran manico”.
Louise Pauline: “Sono stata un po’ lontana dalle competizioni, ho fatto un po’ di pausa dopo la nascita delle due mie figlie. La gara è andata bene, ieri mi sono difesa nel pedalato, oggi in discesa ho attaccato ma è stata veramente dura tenere il passo della gara. Il livello delle ragazze è aumentato parecchio, mi ha fatto piacere che le donne siano partite per prime”.

st3_8049

Archiviata la prima tappa PRO, il Superenduro Powered By SRAM si prepara a due weekend in serie ad inizio maggio, con la Experience di Priero a cui seguirà la seconda PRO di Punta Ala.

Ecco le classifiche di giornata:

Fonte: comunicato stampa

Tutti lo avevano inserito tra gli outsider e Marco Milivinti non ha tradito le aspettative. Il rider del Torpado Factory Team a Sestri Levante ha messo la firma sulla prima tappa del Superenduro Powered By SRAM 2014.

pit_6051

Una gara tutta in crescendo quella del valtellinese, con tanto di vittoria nella prova speciale Red Bull, la numero 5. I trail liguri hanno dato i primi verdetti di una stagione scoppiettante, con una battaglia serrata tra i big italiani e molti giovani pronti ad inserirsi nelle prime posizioni.

pit_5016

Al secondo posto Alex Lupato (Lapierre – FRM Factory Racing Team), che si conferma al top, seguito da Manuel Ducci (Ibis – Life Cycle), entrato in condizione ottimale solo nel finale di gara, ma comunque soddisfatto del risultato. Il sanremese ha scavalcato proprio sulla prova speciale Red Bull Vittorio Gambirasio (Trek – Officine Red Bike), alla fine quarto, che ha chiuso davanti a Nicola Casadei, quinto nonostante il tempo perso sabato. Completano la top Ten Davide Sottocornola (SantaCruz – Cicobikes Dsb Ion Nonsolofango), il tedesco Tobias Reiser (Focus Trail Team), Andrea Gamenara (Ancillotti Doganaccia), Bruno Zanchi (Santacruz – Team Airoh Axo) e lo sloveno Kristijan Medvescek (Blackhorn GT UCI Mtb Team).

pit_6554 pit_3835 pit_6828 pit_4393

Sfortuna per Denny Lupato (Lapierre – FRM Factory Racing Team), a lungo sul podio virtuale ma allontanato dalle prime posizioni per una foratura. Il fratello minore di Alex ha confermato di essere già al top e sarà sicuramente uno dei protagonisti della stagione. I colpi di scena non sono mancati anche nella gara femminile, movimentata soprattutto sull’ultima prova speciale. La vittoria è andata a Louise Pauline (Cannondale – Oddonebici), con un crescendo finale di Valentina Macheda (Ibis – Life Cycle), alla fine seconda ma rallentata da qualche problema di traffico. Terzo posto per Alia Marcellini (Lee Cougan Dirty Factory Team) davanti a Laura Rossin (Devinci – DreamTeam Genova) e a Lorraine Truong (Norco – Lysin Oxigea).

pit_6507-2

Il circuito Superenduro è partito alla grande, con alcune importanti novità sperimentate con successo. Il parco assistenza è stata una delle fasi più interessanti e concitate del weekend. La service area ha messo in luce il duro lavoro dei meccanici e a dura prova le capacità tecniche dei rider. La tensione accumulata a fine tappa si è poi dissolta con la consegna delle bici al parco chiuso.

pit_6493 pit_5587 pit_68231 pit_6447

Queste le dichiarazioni dei rider all’arrivo: Marco Milivinti – “Sono molto contento, non pensavo di vincere sull’ultima speciale, poco adatta alle mie caratteristiche. E’ bello essere al livello dei big dell’enduro alla prima gara PRO. Cercherò di prepararmi al meglio per le prossime gare, come ho fatto per Sestri”.
Alex Lupato – “Marco è stato velocissimo oggi, io ho fatto una buona speciale alla fine, anche se non perfetta. Complimenti comunque a Marco, ha fatto una grande gara”.
Manuel Ducci – “Ho pagato il periodo di inattività, mi sono allenato molto ma mi mancava il ritmo gara. Sono entrato in palla all’ultima speciale e si è visto il risultato. Sapevamo che Milivinti non sarebbe stato una sorpresa, ha sempre avuto un gran manico”.
Louise Pauline: “Sono stata un po’ lontana dalle competizioni, ho fatto un po’ di pausa dopo la nascita delle due mie figlie. La gara è andata bene, ieri mi sono difesa nel pedalato, oggi in discesa ho attaccato ma è stata veramente dura tenere il passo della gara. Il livello delle ragazze è aumentato parecchio, mi ha fatto piacere che le donne siano partite per prime”.

st3_8049

Archiviata la prima tappa PRO, il Superenduro Powered By SRAM si prepara a due weekend in serie ad inizio maggio, con la Experience di Priero a cui seguirà la seconda PRO di Punta Ala.

Ecco le classifiche di giornata:
DOWLOAD 

FOTO ESCLUSIVE BY MAURO COTTONE: LINK

Advertisement Funky Day
Connect