Connect with us

News

Presentazione Team i.idro DRAIN-Bianchi

Mauro Cottone, Presentazione Team i.idro DRAIN-Bianchi, al via la ventitreesima stagione

Il team Bianchi MTB è stato presentato a Bergamo. La formazione presieduta da Felice Gimondi si appresta così ad iniziare la sua ventitreesima stagione. Un vero record, e non solo nella mountain bike. Dopo i successi che hanno contraddistinto la stagione 2013, su tutti il Mondiale Under 23 vinto da Gerhard Kerschbaumer in Sudafrica, poche novità e molte conferme. 

La novità più eclatante è il cambio di denominazione, da TX Active-Bianchi in i.idro DRAIN-Bianchi, a sostenere il team internazionale, oltre alla Bianchi, c’è sempre la Italcementi. 

La rosa di atleti è più snella rispetto al passato. Sette biker in tutto, quattro dei quali élite e tre juniores.

La punta di diamante del team guidato da Massimo Ghirotto è sempre l’altoatesino Kerschbaumer, Campione del Mondo Under 23, che quest’anno è passato nella categoria élite. Un anno, quindi, sicuramente difficile per Gerhard che, in ogni caso, già dall’anno scorso, quando ancora era Under 23, ha cominciato a correre nella World Cup tra gli élite, realizzando anche ottimi piazzamenti, com il quinto posto di Vallnord.

Ad affiancarlo nella stagione internazionale del Cross country ci sarà  Alexander Gehbauer, giovane austriaco che, nonostante fosse al primo anno tra gli élite e ha avuto anche qualche problema fisico, nel 2013 ha totalizzato quattro vittorie, tra cui il titolo austriaco.

Leonardo Paez e Tony Longo formeranno il binomio per le gare granfondo e marathon. Nel 2013 il colombiano ha ottenuto 12 vittorie fra Italia (con il bis nella Sellaronda Hero), Perù e Messico, impreziosendo il proprio palmares con la medaglia d’oro ai Campionati mondiali XCM a Kirchberg (Austria). Sette i successi di Tony Longo, che si presenterà al via della nuova stagione con la maglia di campione italiano Marathon vinta lo scorso settembre a Milo, in Sicilia.

Il team junior è composto da tre atleti, diretti da Andrea Ferrero: gli junior Chiara Teocchi (tricolore nel ciclocross a gen- naio) e Giorgio Rossi (campione italiano ciclocross e cross country 2013) e l’allieva Katia Moro.

Il Presidente del team, Felice Gimondi, ha spiegato gli obiettivi stagionali della squadra: «Sarà dura ripetere i risultati del 2013, anche perché Kerschbaumer passa di categoria e sarà difficile pensare che sia già super competitivo. Contiamo, tuttavia, che lui e Gehbauer possano arrivare fra i primi cinque in una delle maggiori competizioni: Europei, Mondiali, Coppa del Mondo. Il buon livello del nostro team è conferma-to da Paez e Longo, già affermatisi ad altissimo livello nelle Marathon. Con Paez puntiamo a una medaglia ai mondiali, con Longo a bissare i grandi risultati della passata stagione. Attenzione anche ai nostri giovani: Teocchi e Moro sono ragazze potenzialmente destinate a entrare nell’élite mondiale. E Rossi è uno nato per vincere: superato l’infortunio, tornerà al top. Ha grandi numeri».

 

Advertisement Funky Day
Connect